Blog
"Pillole Condominiali"


Gli argomenti trattati nel nostro blog rappresentano delle "pillole condominiale" per tenere informati i nostri utenti, offrendo loro la possibilità di commentare ed esporre i propri quesiti, in merito all'argomento trattato.


Cosa fare se l’animale è abbandonato in abitazione e/o giardino privato

Denunciare queste situazioni è importante e per farlo potete rivolgervi alle forze dell’ordine sono obbligate ad intervenire. Alcune volte può capitare che adottino delle scuse per non intervenire ad esempio (“ci dispiace non è di nostra competenza”, è una proprietà privata), queste però sono solo scuse in quanto le forze dell’ordine si devono attivare a tutela dell’animale.

Procedura:

  • Contattare le forze dell’ordine;
  • Le forze dell’ordine devono rintracciare il proprietario e invitarlo a prendersi cura dell’animale;
  • Qualora il proprietario dell’immobile e/o terreno dichiarasse che l’animale non è suo, le forze dell’ordine devono dichiarare lo stato di abbandono dell’animale e contattare la Asl veterinaria di competenza, la quale ricovererà l’animale nella struttura comunale di riferimento, verificando se l’animale è in possesso del microchip;
  • Se l’animale non risultasse microcippato, sarà trasferito in apposita struttura e dopo 60 giorni di permanenza nella stessa, l’animale potrà essere adottato o dato in affidamento.

Preciso che ogni situazione è a sé e pertanto quanto esposto solo è una procedura standard esposta a titolo informativo per i lettori.

Denunciate situazioni di abbandono per il bene degli Animali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × uno =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© Associazione Nazionale Amministratori Immobili | P.IVA / C.F. ***********