Consuntivo condominiale

Il consuntivo condominiale, anche chiamato rendiconto è il documento che ogni amministratore di condominio redige riportando tutte le spese sostenute nel periodo di gestione (sia ordinario che straordinario).

L’articolo 1130 -bis del codice civile, introdotto dalla legge n. 220/2012,  definisce il rendiconto condominiale quale documento che “contiene le voci di entrata e di uscita ed ogni altro dato inerente alla situazione patrimoniale del condominio”ponendo particolare attenzione sulla redazione dello stesso, in quanto ne definisce la struttura nel seguente modo:

  • Registro di contabilità;
  • riepilogo finanziario;
  • nota sintetica esplicativa

Il rendiconto condominiale viene, di consueto, inviato a tutti i condomini congiuntamente alla convocazione di Assemblea che prevede all’O.d.G. l’approvazione del Bilancio consuntivo e relativa ripartizione millesimale”.

La redazione del rendiconto condominiale annuale della gestione e la presentazione dello stesso, entro centottanta giorni, rientra tra gli obblighi dell’Amministratore di cui all’articolo 1130 c.c.

L’omessa presentazione dello stesso rientra tra le gravi irregolarità di cui all’articolo 1129 c.c.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

© Associazione Nazionale Amministratori Immobili | P.IVA / C.F. ***********